NEUROPSICHIATRIA INFANTILE

VIA B.GO PALAZZO, 130 – BERGAMO

 

Mercoledì 19 febbraio 2015

 

 

Il 19 febbraio 2015 il Vice Presidente dell’Avis Cittadina, Cav. Mario Rivola, insieme a numerosi Soci hanno visitato lo Spazio “Le Parole leggere”, dedicato ad Armando Forcella, presso la Neuropsichiatria Infantile dell’Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII, con sede in B.go Palazzo, accompagnati dalla Presidente dell’Associazione Nepios Onlus, Tullia Vecchi.

A ricevere la delegazione la Responsabile del U.S.C. Neuropsichiatria Infantile, Laura Salvoni e il Coordinatore Tecnico, Mirta Acquati.

Motivo della visita l’intento di potenziare l’intervento in area logopedica all’interno dello Spazio appena istituito contribuendo con una Borsa di Studio intitolata alla memoria di Gianni Civera, già Presidente Avis Cittadino, con un contributo per un incarico libero professionale per un logopedista dell’età evolutiva.

I Soci Avis hanno visitato oltre lo Spazio “Le Parole Leggere” l’intera struttura venendo così a conoscenza dei numerosi interventi che si trovano presso la Neuropsichiatria Infantile.

Laura Salvoni ha illustrato i molteplici lavori interdisciplinari che si svolgono nella struttura con le altre specialità pediatriche e che, attraverso i numerosi Operatori che vi lavorano, permettono di garantire ai piccoli pazienti e alle loro famiglie un futuro migliore.

La delegazione, alla fine della visita, ha confermato unanimamente il desiderio di devolvere un contributo da Nepios per un paio di anni  per lo sviluppo di questo progetto.

 

Leggi gli accordi intercorsi tra Avis e Nepios

Leggi la lettera di accettazione da parte dell’Azienda Ospedaliera della Borsa di Studio 

 

 

Ecco qualche foto della visita