Su sollecitazione della sig.a Rosy Citaristi, che collabora con Nepios da anni, è stato stipulato un progetto con le Suore Ancelle della Carità , ad Esmeraldas, Ecuador, , per dar vita ad una piccola Impresa di confezioni basata su presupposti di Imprenditorialità partecipata. Il progetto è iniziato il 1° marzo 2007 e terminerà il 28 febbraio 2008 e comporterà per l’Associazione NEPIOS UNA SPESA DI euro 3,076,00.
Questo significa che almeno nei primi due anni i ricavi dell’attività devono essere in gran parte reinvestiti nell’impresa, riconoscendo solo una quota parte al personale addetto. Questa futura impresa parte da un tirocinio scolastico e di laboratorio della durata di 3 mesi,per poter istruire e insegnare alle ragazze l’uso della macchina da cucire e le competenze per poter lavorare e produrre per il mercato locale.
Le Suore Ancelle della Carità, titolari dell’iniziativa, hanno già individuato le 3 figure responsabili della piccola impresa che sono:
– maestra di confezioni
– responsabile amministrativa
– responsabile marketing-commerciale

Sviluppo dell’attività
– le 3 insegnanti che terranno il corso di abilitazione saranno immediatamente impiegate dal 1° marzo 2007.

Contemporaneamente il Responsabile commerciale marketing deve da subito sondare e verificare il mercato locale per stabilire le tipologie di prodotto e le quantità che il mercato ha bisogno e che più richiede, in special modo biancheria per casa. La Responsabile amministrativa e la maestra di confezioni in seguito a dati pervenuti da responsabile marketing devono quantificare e pianificare la produzione che la piccola impresa può sviluppare secondo le necessità che il mercato richiede.

Analisi – Costi – Ricavi
Fatto questo devono preparare una prima stesura di un listino prezzi dei vari prodotti tenendo conto e di questi costi:
– costo materia prima per ogni tipo dei prodotto,
– tempo impiegato per realizzarlo,
– quota parte delle spese generali (luce, trasporto, ecc.),
– quota parte manutenzione macchine e usura materiali r attrezzi,
– quota parte costo insegnanti e responsabili di settore,
– riconoscimento di una piccola quota al personale addetto,
– quota parte tasse e imposte locali.

Il totale di questi costi deve essere caricato almeno del 40-50% e si ottiene il prezzo (ricavo) di vendita del prodotto. Si dovranno stabilire anche i tempi di consegna dalla data degli ordini ricevuti ottimizzando la produzione in azienda.
Il mercato locale va tenuto monitorato e sollecitato costantemente. Si deve produrre ciò che il mercato richiede e non qualsiasi cosa,tanto per produrre.

Sicurezza economica dell’iniziativa
Per poter facilitare e favorire il conseguimento dei risultati, l’impegno economico di Nepios da sostenere a favore della piccola impresa può essere allargato per tutto il corso di 1 anno, suddiviso in tre quote da versarsi ogni 4 mesi, previo riscontro dei risultati economici raggiunti dall’impresa.
Di conseguenza:
1000 dollari per ogni 3 mesi= 4000 dollari in 12 mesi
4000 dollari: 1,3 Euro = 3076 Euro nel corso dell’anno
Euro 3076 : 3= Euro 1025 ogni 4 mesi.

scarica file progetto >>