INDIA: Costruzione Villaggio “SILVIA E MICHELE CITARISTI” ad Azimganj

Il progetto di Nepios

NEPIOS ha iniziato nel 2001 la costruzione ad Azimganj di un villaggio di 45 case in muratura, in sostituzione di quelle attuali fatte di fango e paglia che ciclicamente vengono spazzate via dai monsoni e dalle piogge torrenziali che si abbattono in quella zona. Il progetto si è avvalso della collaborazione di Missione Calcutta di Bergamo e dei Padri Salesiani di Calcutta.
Il progetto, portato a termine nel 2005 , consta di 45 case dal costo di Euro 1.500 cad.
Il villaggio è stato intitolato a “Silvia e Michele Citaristi ”, scomparsi in un incidente aereo nel 1998.

Modalità ed Esecuzione del progetto

Le modalità stabilite dai Padri Salesiani e da Nepios per l’assegnazione della casa sono consistite in:
. Ogni famiglia ha dovuto contribuire con parte dello stipendio per creare un fondo nel villaggio. Tutte le famiglie hanno eseguito il lavoro per la costruzione delle case gratuitamente
. Tutte le famiglie si sono impegnate a ripagare gradualmente i fondi usati per costruire le case entro 15-20 anni
. Questi soldi raccolti dalle famiglie verranno usati per creare altri servizi nei villaggi come acqua potabile, strade, elettricità, irrigazione e altri progetti come l’allevamento di polli, un caseificio e la coltivazione di verdure ecc..
. Ogni casa sarà costituita da due stanze con un corridoio con muri e mattoni e il tetto di RCC

Nepios ha provveduto a finanziare interamente il progetto per complessivi Euro 67.500

Obiettivi per l’anno 2007
Costruzione all’interno del villaggio di una sala polivalente che serva da punto di riferimento per le attività sociali del villaggio, quali l’ambulatorio medico, la scuola, la sala matrimoni oltre che punto d’incontro per gli adulti.
Il progetto è promosso in collaborazione con Policrom Screens e Kiwi Design.

Impegno richiesto € 10.000

scarica file progetto >>