Eventi

QUANDO IL DETENUTO È GENITORE

Il Convegno "QUANDO IL DETENUTO È GENITORE. La cura delle relazioni dentro e fuori dal carcere", APERTO A TUTTI, ha avuto luogo all'Auditorium Lucio Parenzan presso ASST Papa Giovanni XXIII Venerdì 16 settembre ore 9.00 - 16.30.
L'Associazione Nepios ONLUS, l'ASST Papa Giovanni XXIII, la Casa Circondariale 'F. Resmini', la Camera Penale della Lombardia Orientale (Sez. Bergamo), l'Ordine degli Psicologi della Lombardia, hanno promosso il Convegno per favorire un ponte tra genitore finito in carcere e la propria famiglia per ricostruire una relazione interrompendo la catena di violenza e ricucire ferite laceranti. L'intento è quello di facilitare il riavvicinamento familiare, in particolare sostenendo i rapporti e le relazioni intrafamigliari dei genitori in condizione di detenzione con i figli.




Il saluto della Presidente di Nepios
 

I LAVORI DEL CONVEGNO:
  • Intervento Giampietro Gregis (Responsabile area sanitaria Casa Circondariale di Bergamo)
  • Intervento Simonetta Rovaris (Responsabile DPSS Dipartimento Salute Mentale e delle Dipendenze UOC Direzione Professioni Sanitarie e Sociali)
  • Intervento Marco Pesenti (Psicologo e Psicoterapeuta, Specialista ambulatoriale presso Casa CIrcondariale)
  • Intervento Teresa Maria Mazzotta (Direttrice Casa Circondariale di Bergamo "Don F. Resmini")
  • Intervento Paolo Scotti (Psicologo e Mediatore familiare, Centro Bambino e Famiglia UOC Psicologia ASST Papa Giovanni XXIII) e Silvia Gherardi (Psicologa e Psicoterapeuta, Specialista ambulatoriale Casa Circondariale di Bergamo "Don Fausto Resmini", UOC Psicologia ASST Papa Giovanni XXIII)
  • Intervento Cristiana Primavori (Responsabile Area Educativa Casa Circondariale "Don F. Resmini" di Bergamo)
 
Eco di Bergamo, Nepios a fianco dei genitori detenuti <<Un progetto per un carcere più umano>>, 11.09.22


Eco di Bergamo, Carcere, 170 i genitori reclusi <<Tutelare  rapporti con i figli>>, 17.09.22